Oratori e ospiti

Aspettatevi molti oratori e ospiti di alto livello ed emozionanti.

CEO di ACCOR Southern Europe

Maud Bailly

Nel 2017 Maud Bailly approda ad Accor in qualità di Chief Digital Officer, membro dell’Executive Committee, responsabile dei settori Digital, Customer Experience, Distribuzione e Vendite.
Nel 2018 entra a far parte del French Digital Council e lavora sull’impatto economico e sociale della trasformazione digitale per la Francia.
Nel 2020 Maud Bailly diventa CEO per l’Europa meridionale con il compito di gestire e sviluppare ulteriormente le attività del Gruppo in Francia, Spagna, Italia, Grecia, Portogallo, Malta e Israele. In qualità di membro dell’Executive Committee, è responsabile della prestazione operativa e della qualità delle relazioni con clienti e partner in questa regione strategica.
Maud Bailly offre inoltre coaching sui temi della trasformazione digitale, della conduzione e dell’organizzazione.

MehrWeniger
directeur de l’Association romande des hôteliers (ARH)

Alain Becker

Alain Becker, direttore dell’Association romande des hôteliers (ARH), un’associazione che punta al dinamismo, alla credibilità, all’affidabilità e all’efficacia. L’obiettivo è posizionare l’ARH come il fulcro della rete alberghiera romanda.

Capo progetto «Il futuro degli hotel d’affari svizzeri nelle aree urbane», progetto sviluppato con l’EHL e la HES-SO Valais (Turismo), promosso da Innotour.

«Signore, concedimi la forza di accettare ciò che non posso cambiare, la volontà di cambiare ciò che posso cambiare e la saggezza di conoscerne la differenza.»

MehrWeniger
direttrice, Art Deco Hotel Montana

Miriam Böger

Miriam Böger (41) è cresciuta nella Foresta Nera e subito dopo la maturità è sbarcata tra le montagne vallesane, dove ha lavorato come receptionist stagionale. Il legame che la stringe alla regione è ancora forte. Lì ha infatti un rifugio di sua proprietà in cui trascorre il tempo libero. Miriam Böger ha concluso un ciclo di formazione alla Schweizerische Hotelfachschule Luzern, poi ha conseguito un bachelor in economia aziendale alla Hochschule Luzern ed è anche specialista in risorse umane con attestato prof. federale. Dall’aprile 2020 è direttrice dell’ART DECO HOTEL MONTANA di Lucerna, lo stesso albergo in cui ha lavorato per anni (da ultimo come responsabile dei settori HR e finanze).

«Quando vince l’io, è il noi a perdere.»

MehrWeniger
Group General Manager, Meili Unternehmungen AG

Michael Böhler

Michael Böhler è Group General Manager degli hotel Meili dal 2020. Il gruppo abbraccia quattro alberghi a 3 stelle (il Seehof, il Rössli e il Felix di Zurigo nonché l’Hotel Sport di Klosters) e tre a 4 stelle (l’Opera e l’Ambassador di Zurigo e il Piz Buin di Klosters). Böhler tiene anche le redini di Swiss Urban & Mountain Hospitality AG, un’organizzazione specializzata nella gestione delle successioni e nella digitalizzazione degli hotel individuali.  

«Non possiamo permetterci di non digitalizzare».Michael Böhler, Group General Manager, Meili Unternehmungen AG

MehrWeniger
HES-SO Valais-Wallis di Sierre

Dr. Michael Fux

Michael Fux è professore della scuola universitaria per l’economia HES-SO Valais-Wallis di Sierre. Nelle sue attività di insegnamento, di ricerca e consulenza si dedica soprattutto al marketing e alla trasformazione digitali.

«Hospitality Summit: luogo di networking e ispirazione. Il settore ora ha bisogno di questo slancio innovativo!» Dr. Michael Fux, HES-SO Valais-Wallis di Sierre

MehrWeniger
Head of Accommodation & Gastronomy Marketing

Annika Grünig

Annika Grünig dirige il settore Marketing degli alloggi e della ristorazione di Svizzera Turismo dal maggio 2019. Dopo aver svolto diverse funzioni nel settore alberghiero, nel 2014 ha iniziato la sua carriera da Svizzera Turismo con uno stage in leisure marketing. Dal 2015 al 2019 è stata responsabile di progetto del settore Marketing degli alloggi. Annika Grünig ha conseguito un bachelor alla Schweizerische Tourismusfachschule di Sierre e, nel 2020, un MAS in Brand and Marketing Management alla Hochschule Luzern.

«Avere un posizionamento chiaro è il presupposto per indirizzare il proprio target in modo mirato e la chiave del successo.»

MehrWeniger
Direttrice, ibex fairstay

Anita Gschwind

Anita Gschwind è albergatrice-ristoratrice diplomata SSS, attiva nella formazione per gli adulti e una profonda conoscitrice del ramo alberghiero. Le sue radici affondano nell’agricoltura; per questo ha a cuore la gestione sostenibile e responsabile delle risorse naturali. Dal 2016 è al timone della sede amministrativa del marchio per la sostenibilità ibex fairstay. www.ibexfairstay.ch

«Nel ramo alberghiero la sostenibilità va ben oltre la gestione responsabile delle risorse. È infatti un tassello di un quality management responsabile e onnicomprensivo che tenga conto anche degli aspetti sociali, regionali ed economici.» Anita Gschwind, direttrice, ibex fairstay

MehrWeniger
Titolare del Romantik Hotel Hornberg

Brigitte Hoefliger-von Siebenthal

«L’obiettivo dichiarato di ogni impresa dovrebbe essere quello di radicare nella propria cultura aziendale un apprezzamento sincero dei collaboratori e di consentire ai coinvolti uno sviluppo costante a livello lavorativo.»

Padrona di casa – Imprenditrice – Titolare – Romantik Hotel Hornberg di Saanenmöser-Gstaad.
Un’azienda moderna a conduzione familiare, oggi capitanata dalla terza generazione, con 53 collaboratori in servizio tutto l’anno. Formazione di apprendisti in 5 professioni alberghiere. Sposata e madre di 2 adolescenti.

MehrWeniger
Ricercatore di tendenze e futurologo

Matthias Horx

Già da ragazzo appassionato di tecnologia negli anni ’60 si interessava dei segreti del futuro. Dopo una carriera come giornalista e pubblicista, è diventato il più influente ricercatore di tendenze e futurologo dell’area germanofona. Ha pubblicato 20 libri, alcuni dei quali sono diventati best-seller. Ha fondato il più importante think tank futurista della Germania, lo Zukunftsinstitut, con sedi a Francoforte e Vienna.

È sinonimo di una futurologia che non rincorre ogni paura o entusiasmo tecnologico, ma include il cambiamento di coscienza. «Il futuro nasce quando guardiamo il mondo con la prospettiva del domani e la mente percepisce le connessioni tra il presente e il futuro!»

MehrWeniger
Presidente della direzione generale della Banca nazionale

Prof. Dr. Thomas J. Jordan

Thomas J. Jordan è presidente della direzione generale della Banca nazionale svizzera (BNS). Nel 1993 ha conseguito il dottorato dr.rer.pol presso l’Università di Berna. Dopo un soggiorno di ricerca post-dottorato alla Harvard University, nel 1997 è approdato alla BNS come consulente scientifico. Nel 1998 è diventato libero docente e nel 2003 professore onorario presso l’Università di Berna. Nel 2017 l’Università di Basilea gli ha conferito il titolo di dottore honoris causa. Il Consiglio federale ha nominato Thomas J. Jordan membro della direzione generale della BNS nel 2007, vicepresidente nel 2010 e presidente nel 2012. È Governatore del Fondo monetario internazionale per la Svizzera e membro del Consiglio di amministrazione della Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI) di Basilea. Thomas J. Jordan rappresenta la Svizzera nel Plenary e Steering Committee del Financial Stability Board (FSB) ed è presidente dello Standing Committee on Budget and Resources (SCBR) dell’FSB. È inoltre presidente del Central Bank Counterfeit Deterrence Group (CBCDG, Gruppo anticontraffazione) del G10.

MehrWeniger
Presidente della direzione di Jungfraubahnen

Urs Kessler

Urs Kessler (classe 1962) lavora da Jungfraubahnen dal 1987. Lì ha iniziato la sua carriera in veste di responsabile della promozione vendite. Nell’ottobre 1990 ha preso poi in mano le redini del settore marketing. Nel 1994 è entrato a far parte della direzione in veste di responsabile marketing e operazioni. Nel 1996 è poi arrivata la nomina a vice presidente dell’organo stesso. Tra il 1997 e il 1998 ha quindi istituito una rete di rappresentanti sui mercati asiatici.  Dal 2008 riveste la carica di presidente della direzione. Tra una mansione e l’altra ha assolto vari corsi di formazione continua e conseguito un diploma federale per marketing planner e capo di marketing. Urs Kessler è iniziatore, padre e guida del progetto generazionale V-Bahn, avviato nel dicembre 2020.

«Finita la crisi da coronavirus, il bisogno di viaggiare sarà più forte che mai. Con il progetto generazionale V-Bahn, Jungfraubahnen offre l’esperienza più memorabile ed emozionante della regione alpina.» Urs Kessler, presidente della direzione di Jungfraubahnen

MehrWeniger
COO Hotel delle aziende ZFV

Thomas Kleber

Dal 2017 Thomas Kleber è membro della direzione del gruppo ZFV e, in veste di COO Hotels, è responsabile della guida degli alberghi della compagine.  Con i suoi 16 alberghi individuali, la catena Sorell è il gruppo di alberghi di proprietà più grande in Svizzera. Kleber conosce il ramo da cima a fondo. È diplomato statale in economia alberghiera e certified restaurant manager. Inoltre ha assolto svariate formazioni continue presso diversi istituti, tra cui la Cornell e la IST Hochschule di Düsseldorf. Ha più di 35 anni di esperienza professionale e dirigenziale in veste di general manager, una carica che ricoperto per diversi alberghi prestigiosi europei e oltreoceano.

«Diventa sempre più difficile conciliare l’ospitalità in chiave personale e la ricettività frenetica e in autonomia.»

MehrWeniger
CEO – Finance & Property, Tschuggen Hotel Group

Christian Klein

In qualità di CEO Finance & Property, Christian Klein è responsabile anche della sostenibilità del Tschuggen Hotel Group. Cresciuto nella regione di Baden-Wettingen, ha maturato un’enorme esperienza (ad es. in diversi CdA nonché in veste di CEO di Blue Management GmbH e Aqua-Spa-Resorts AG) con cui oggi promuove la sostenibilità nel primo gruppo svizzero di hotel premium che coniuga la protezione del clima con i massimi standard alberghieri.

"Essere sostenibili non è solo la somma delle misure adottate ma significa assumere un impegno fondamentale per un rapporto responsabile con le persone e la natura – oggi e per le generazioni a venire." Christian Klein, CEO – Finance & Property, Tschuggen Hotel Group

MehrWeniger
Direttore generale Kursaal Bern AG

Kevin Kunz

Da oltre 20 anni Kevin Kunz riveste posizioni dirigenziali nel settore alberghiero e della ristorazione a livello nazionale e internazionale. Dal 2016 è CEO di Kursaal Bern AG e responsabile di tre settori di attività: ristorazione, ricettività e centro congressi. Membro del comitato direttivo di Bern Welcome AG di Berna nonché membro del CdA di American Colony Hotel di Gerusalemme, di Top Events AG e Novis Electronics AG.

MehrWeniger
Direttore dell’Institut für Systemisches Management und Public Governance, Università di San Gallo

Prof. Dr. Christian Laesser

Christian Laesser è professore di management turistico e dei servizi all’Università di San Gallo. Lì guida anche il centro di ricerca per il turismo e il trasporto. Negli ultimi 18 mesi, Laesser ha esaminato a più riprese la situazione attuale e formulato previsioni a breve e medio termine per il settore turistico a seguito della pandemia di SARS-CoV2 (cfr. Https://imp.unisg.ch/de/imp-publikationen). All’analisi hanno partecipato anche diversi esperti di teoria e pratica.

«Dobbiamo imparare ad affrontare una varietà e una volatilità senza precedenti degli sviluppi del mercato. In questa impresa, saper gestire le differenze tra i vari mercati nazionali è la scommessa più facile da vincere.» Prof. Dr. Christian Laesser, direttore dell’Institut für Systemisches Management und Public Governance, Università di San Gallo

MehrWeniger
Giovane imprenditrice, voce della generazione Z

Yaël Meier

Yaël è co-fondatrice di ZEAM. Giovane voce nel mondo del business e dei media, Yaël riconosce il potenziale della Generazione Z. Scrive, posta e registra podcast su opinioni, sogni, problemi e mondi di vita dei giovani svizzeri. Come attrice e giornalista, Yaël detta e riconosce le tendenze nella cultura popolare e giovanile. Yaël è stata premiata come Forbes 30 under 30 e LinkedIn Top Voice 2020.

MehrWeniger
co-fondatore di Company Factory

Christoph Meili

Christoph Meili è un imprenditore di Winterthur che pratica un approccio digitale a 360 gradi. È co-fondatore di Company Factory AG, un’azienda che offre ampi servizi per convertire in nuovi business le idee delle aziende svizzere. È anche uno dei fondatori e CEO di un ecosistema digitale (che vanta una propria piazza) del ramo edile.  Inoltre siede nell’advisory board di Swiss Startup Association. Oltre alle sue attività nell’ambito delle startup, è co-titolare di un fondo per le successioni delle PMI e socio di un’azienda di produzione.

«Fail fast, learn faster – molte innovazioni nascono dagli errori fatti.»

MehrWeniger
direttore di Svizzera Turismo

Martin Nydegger

Martin Nydeggerè direttore di Svizzera Turismo (ST), l’organizzazione nazionale di marketing turistico. Da oltre 100 anni quest’ultima promuove, su incarico della Confederazione, la domanda nazionale ed estera di vacanze, viaggi e congressi in Svizzera e opera in 26 paesi con circa 240 collaboratori.

Martin Nydegger riveste la carica di direttore dal 1° gennaio 2018. Prima della nomina, è stato membro della direzione di ST per dieci anni. Dal 2008 alla fine del 2017 è stato responsabile del settore Business Development, incarico preceduto da tre anni alla guida della succursale di Amsterdam. Prima di approdare a ST ha ricoperto varie posizioni nel settore turistico. Ad esempio, è stato direttore dell’organizzazione turistica Engandin Scuol per sei anni. Originario di Berna, Nydegger ha un exec. MBA (Università Strathclyde Glasgow) in gestione aziendale strategica e ha assolto diverse formazioni continue in marketing management. Vive nella regione di Zurigo, è spostato e ha un figlio adolescente. Appassionato di escursionismo e dello snowboard passa buona parte del suo tempo libero tra le Alpi svizzere.

«Il settore alberghiero svizzero e le sue eccellenti prestazioni fanno bella mostra nelle vetrine di tutto il mondo. Per noi, in qualità di sponsor del primo summit, è un dovere e un piacere contribuire a preservare tale situazione anche in futuro.»

MehrWeniger
Responsabile marketing e comunicazione, Lenzerheide Marketing und Support AG

Marc Schlüssel

Con Bike Kingdom abbiamo conquistato un posizionamento che concretizza e, allo stesso tempo, mette alla prova le ambizioni di Lenzerheide. Non basta infatti promettere un Bike Kingdom – bisogna realizzarlo. Il nostro obiettivo è entusiasmare la community e, nel contempo, aumentarne le aspettative. Il prodotto inteso come esperienza complessiva sono la nostra promessa e il cardine del nostro marketing. Per questo investiamo nelle esperienze in sella alla mountain bike in modo sostenibile, a 360° e concentrandoci sull’ospite – a partire dalla realizzazione dei trail fino alla app, passando per le offerte.

Patito dell’outdoor, il lucernese Marc Schlüssel è CMO e vice direttore della regione turistica di Lenzerheide e portabandiera di Bike Kingdom. L’anno scorso Bike Kingdom ha vinto un «Milestone» nella categoria Innovazione. La realizzazione coerente del tema «biking» gli ha valso l’ambito premio del settore turistico.  All’inizio della sua carriera, Marc Schlüssel ha maturato diverse esperienze in veste di product manager nel settore dello sport management. Dopo qualche anno in veste di responsabile marketing nel settore pubblicitario, si è trasferito nel Canton Grigioni, dove la mountain bike è di casa. A Davos ha messo in piedi la piattaforma per prenotazioni e informazioni «Herbert.bike» insieme al pioniere della MTB Thomas Giger. Tre anni fa è poi passato a Lenzerheide, che da allora si sta trasformando ne La Mecca degli amanti della mountain bike. 

Marc Schlüssel ha studiato economia aziendale con indirizzo turismo e mobilità alla Hochschule Luzern e a Molde (Norvegia). Dopodiché ha conseguito un executive MBA in Smart and Digital Marketing.

«I progressi e le opportunità offerte dallo streaming sono incredibili e la pandemia ha dato loro un enorme spinta. In futuro dovremo essere in grado di mettere in scena eventi fisici, ibridi e online e di adattarli alle esigenze dei clienti in modo flessibile.» Marc Schlüssel, responsabile marketing e comunicazione, Lenzerheide Marketing und Support AG

MehrWeniger
Fondatore e responsabile del think tank W.I.R.E.

Dr. Stephan Sigrist

Stephan Sigrist è uno stratega interdisciplinare, autore e Key Note Speaker. È fondatore e responsabile del think tank W.I.R.E., che dal 2007 analizza sistematicamente nuovi sviluppi, tendenze e innovazioni nell’interfaccia tra scienza e pratica, traducendoli in campi d’azione strategici per organizzazioni e responsabili delle decisioni. Su questa base, W.I.R.E. sviluppa nuove idee, concetti differenzianti e soluzioni sostenibili. Nel 2020 ha lanciato la Future Society Association che punta sull’innovazione inclusiva e unisce il progresso economico e sociale attraverso l’individuazione precoce delle sfide sociali.

MehrWeniger
CEO de MICE Service Group

Oliver Stoldt

«La numérisation du secteur des MICE progresse. Aujourd’hui, les hôtels de séminaires et les salles de conférences sont aussi facilement réservés en ligne qu’une simple nuitée. Les canaux de réservation numériques vont de soi dans le secteur des MICE également. il suffit de voir les dernières évolutions.» Oliver Stoldt, CEO de MICE Service Group

MehrWeniger
CEO Swiss International Airlines

Dieter Vranckx

Dieter Vranckx è CEO di Swiss International Airlines dal gennaio 2021. Oggi 48enne, Vranckx è cittadino svizzero e belga, vive nel Canton Zurigo, è sposato e ha due figli. La sua carriera nel settore aereo è iniziata nel 1998. Ha lavorato per il Lufthansa Group per 20 anni circa, di cui oltre 13 per SWISS/Swissair. Nel maggio 2018 è diventato CFO di Brussels Airlines, dove ha poi assunto la carica di CEO nel gennaio 2020. Nei due anni precedenti è stato responsabile del marketing e della distribuzione delle linee aeree di Lufthansa Group (Singapore) in veste di Vice President Asia-Pacific. Dal 2013 al 2016 Vrackx è stato Vice President Sales and Marketing di SWISS per la regione DACH. Nei tre anni precedenti ha lavorato a Chicago in qualità di Regional Director USA Midwest and Canada per Lufthansa Cargo. Dal 2006 al 2009 ha rivestito la carica di Vice Presidente Asia, Middle East and Africa di Swiss WorldCargo. Dal 2004 al 2006 è stato Vice President Sales Asia-Pacific di SWISS a Hongkong. Prima di questo incarico, è stato alla guida del Business Development di SWISS a Zurigo.

Vranckx ha conseguito un master in Business Administration alla Solvay Business School. Nel 2007 ha concluso un Advanced Management Program della London Business School e nel 2016 ne ha completato un altro alla IMD Business School di Losanna.

MehrWeniger
Founder and President, Global Footprint Network

Dr. Mathis Wackernagel

Il dr. Mathis Wackernagel è uno dei creatori dell’impronta ecologica. Ha lanciato la Global Footprint Network (www.footprintnetwork.org) con l’obiettivo di creare un mondo in cui tutti possano prosperare entro il budget della natura. Ciò è possibile integrando i limiti ecologici nei processi decisionali. Tra i suoi riconoscimenti si annoverano il World Sustainability Award, il Blue Planet Prize, lo Zayed International Prize for Environment e un dottorato honoris causa dell’Università di Berna.

MehrWeniger
Presidente del Comitato di Certificazione, ibex fairstay

Dr. Roland Zegg

Roland Zegg è ingegnere diplomato al Politecnico federale e fondatore della grischconsulta AG e del TFA Tourismusforum Alpenregionen. Ha diretto numerosi grandi progetti per aziende, organizzazioni turistiche e comuni dell’intera regione alpina. Roland Zegg ha assunto nel 2007 l’allora certificazione dello stambecco e nel 2012 ha lanciato il nuovo metodo di certificazione «ibex fairstay». Da allora presiede anche il comitato di certificazione del marchio di qualità. Roland Zegg si adopera con grande passione per l’affermazione dell’idea di sostenibilità nel settore del turismo.

«Nel turismo occorre una cultura della sostenibilità vissuta. È un arricchimento per gli ospiti, i collaboratori, le aziende e l’ambiente!» Dr. Roland Zegg, Presidente del Comitato di Certificazione, ibex fairstay

MehrWeniger